SMIL (Self-Meeting-In-Love) – it.

1146616_10201094731782958_739097019_n

cc

1- Che cose è SMIL?

SMIL (Self-Meeting-In-ove) è un metodo di crescita dl benessere che serve a curare, migliorare o rimettere in ordine in modo autonomo la nostra salute fisica, psichica o mentale.
SMIL sveglia e rinforza le nostre capacità auto immunitarie e curative attraverso il respiro, l’attenzione “non giudicante” delle nostre percezioni e l’integrazione rispettosa del “vissuto”.

2- Come funziona SMIL?
Quando rifiutiamo, respingiamo o ignoriamo consciamente quello che siamo sperimentando, vivendo perché ci ferisce, ci addolora, in fondo vogliamo che la vita sia diversa di quello che è in quel preciso momento, e così ci separiamo allo stesso tempo del “vissuto”.
Il “vissuto” si allontanata dalla nostra sfera d’azione e si sviluppa e cresce in modo sempre più separato da noi, dai nostri desideri e bisogni.
 Allora diventiamo “spettatori” passivi, spesso “vittime” della nostra propria vita. Ci sentiamo ora più che mai impotenti, incapaci di gestire volontariamente i cambiamenti che desideriamo, ci sentiamo prigionieri di una catena infinita di conseguenze dalla quale non vediamo via d’uscita.
Un taglio, una separazione dal “vissuto” può essere necessaria, può perfino salvare la nostra vita, per esempio in una situazione traumatica, ma rimane sempre una soluzione di “pronto soccorso” .
Ci porta sollievo ma non ci porta guarigione e soprattutto non asseconda la nostra crescita individuale.
SMIL dissolve questa separazione con il “vissuto” attraverso il riconoscere e l’accettare la situazione così com’è.
Nella pratica SMIL, vengono utilizzate diverse tecniche di respiro e soprattutto si impara e si pratica un approccio dove curiosità, fiducia e rispetto permettono un incontro “sostenibile” con il temuto “vissuto”.
Essere in grado di recepire, di accettare un’esperienza fino ad ora inaccettabile ha lo stesso effetto del “resettare” un programma informatico che si è inceppato. Nel momento in cui ci ricolleghiamo possiamo di nuovo agire e le nostre capacità guaritrici si riattivano.
Questa forma di auto-guarigione è molto creativa, spesso con risultati inaspettati e promuove una crescita personale che nessuna soluzione “ragionevole” avrei mai potuto concepire.
– SMIL ci aiuta a sviluppare una distanza dall’incessante carosello dei nostri
pensieri.
– SMIL ci riconnette con nostro corpo e le nostre emozioni.
– SMIL ci aiuta a sopportare e integrare esperienze stressanti o dolorose.
– SMIL attiva e dinamizza le nostre capacità di auto-guarigione.
– SMIL permette una comprensione “sentita” dell’esperienza . Questa
comprensione apre la strada a un orientamento “veramente” individuale.
– SMIL promuove un comportamento responsabile verso noi stessi e nostri
prossimi.
– SMIL ci apre dolcemente a un atteggiamento di ammirazione, umiltà e
gratitudine di fronte a la vita.
– SMIL può essere affiancata alle terapie tradizionali sia nella prevenzione, la
cura o la convalescenza ma….
– SMIL non sostituisce né un trattamento medico né psicoterapeutico.

3- Quali sono i successi concreti di SMIL?
SMIl permette di sviluppare una distanza “consapevole” e costruttiva di fronte a ogni forma di stress fisico, psicologico o mentale.
Questa forma di distanza consapevole allevia o libera completamente dal peso dello stress.
Si impara ad accettare lo stress o il dolore così com’è, a non rassegnarsi ma a integrare quest’esperienza per aprirsi oltre e percepire nuove possibilità.
Proprio da dove ci si richiude per non sentire, si inizia ad accettarsi ed a espandersi per trovare nuovi equilibri in un spazio più ampio.
I sintomi dolorosi o stressanti perdono centralità, spesso spariscono del tutto.
Chi pratica SMIL si sente di solito meglio in sé stesso, più sicuro di sé e fiducioso di fronte alle sfide della vita.

4- Come si può imparare SMIL?
Il metodo SMIL può essere appreso in due modi diversi: in un training intensivo con pernottamento o in incontri individuali.
a) Training intensivo.
Il SMIL-training intensivo ha luogo presso la mia struttura “Le tre fonti B&B”, guesthouse. 
Il training è strutturato in 2 parti; 5 giorni per un training di base e 5 giorni per un training d’approfondimento.
Si può anche fare il training di base in 3 fine settimana, mentre il training d’approfondimento può essere gestito in modo diverso.
Durante la mattinata si effettueranno due esercitazioni SMIL.
Il pomeriggio invece si lascia spazio per “ascoltare e condividere” cioè andare a passeggio, fare la spesa, cucinare, giocare, fare qualunque gita insieme in questa meravigliosa Umbria etc…
La serata è libera.
Per facilitare l’integrazione dell’ esperienza nella quotidianità, soprattutto per aiutare a non ritornare “in dietro” propongo, su richiesta, un coaching telefonico o incontri one-line (attraverso Skype) e naturalmente i fine settimana d’approfondimento.
Ogni training può accogliere massimo 4 persone.
b) Incontri individuali presso “Le tre fonti B&B”, guesthouse.
Si può anche apprendere il metodo SMIL in incontri individuali.
La durata del processo d’apprendimento dipende del tempo che potete investire a casa per esercitarvi.
Secondo la mia esperienza sono necessari da 10 a 20 incontri.

5- Quanto costa per imparare SMIL?
a) Training intensivo presso “Le tre fonti B&B”, guesthouse.

Una persona: camera individuale inclusi prima colazione, pranzo, SMIL-training e attività. 120,00€ al giorno. 
Il training intensivo di 5 giorni: 500,00€.
Dopo 5 giorni, ogni ulteriore giorno: 90,00€
Chi ripete un training riceverà un sconto del 10% sulla somma totale.
b) Incontri individuali presso “Le tre fonti B&B”, guesthouse.
Una seduta dura più o meno 1,5 ore e costa 45,00€ iva inclusa.
Su appuntamento.

SMIL non è la pillola dei miracoli che fa sparire d’un tratto il brutto della vita.
Richiede coraggio affrontare ciò da cui si vuole a tutti costi fuggire, ma il metodo SMIL è semplice,  facile da apprendere per essere integrato nella vita quotidiana.
SMIL rende liberi dentro e arricchisce la nostra vita in modo inaspettato e molto soddisfacente.

A presto….

Yves Ratheau.